Intervista a Federica Orlandi: fashion blogger di Le Freaks

Fashion blogger Federica Orlandi

Continua il nostro appuntamento con il mondo dei fashion blog con l’intervista alla fashion blogger Fedrica Orlandi, ideatrice e curatrice del blog Le Freaks, un blog sulle ultime tendenze del fashion system, ma che da qualche tempo pone l’accento sul versante salute e bellezza passando inevitabilmente dalla promozione di una sana alimentazione.

Che cosa è e come funziona la Bikini Body Guide di Kayla Itsines?
La Bikini Body Guide è una guida elaborata dalla personal trainer australiana Kayla Itsines. Si tratta di un programma di allenamento strutturato in 12 settimane che combina e alterna vari tipi di esercizi.
Di base ci sono dei circuiti mirati per ciascuna parte del corpo da eseguire tre volte a settimana. A questo si aggiungono anche altri tipi di attività chiamate LISS (low intensity steady state) e HIIT (high intensity interval traning) da inserire nell’allenamento in modo progressivo nell’arco dei tre mesi.

Cosa è H.E.L.P. guide “Healthy Eating and Lifestyle Plan”.
La H.E.L.P. Guide è una guida alimentare che, oltre a fornire un piano dettagliato di “alimentazione tipo” per una settimana, offre molte nozioni per una conoscenza più approfondita sull’alimentazione stessa, su cosa e come mangiare per vivere in modo sano e avere risultati più efficaci con l’allenamento.
Personalmente non seguo la guida alimentare di Kayla Itsines perché i menù proposti sono lontani dalle mie abitudini, quindi mi limito a mangiare in modo sano, vario ed equilibrato.
3. Puoi descriverci una tua giornata tipo e un tipico menù?
Sveglia presto, vado in palestra a stomaco vuoto e mi alleno per circa un’ora. Preferisco allenarmi in questa ora del giorno per avere più energia e per “togliermi subito il pensiero”: appena torno faccio una bella colazione e la giornata vera e propria può avere inizio, tra lavoro e corsi universitari da seguire.
Mangio 5 volte al giorno divise in tre pasti principali e due spuntini. Mangio molta verdura (preferibilmente cruda) a pranzo e a cena, frutta e yogurt per le merende. Non elimino mai i carboidrati e vario molto con le proteine (carne, pesce, uova, latticini), inserendole in ogni pasto principale.

Che impegno richiede quotidianamente? Occorre andare in palestra o gli esercizi possono essere svolti in casa?
L’impegno quotidiano richiesto è di circa un’ora: nei giorni di circuiti possono bastare anche 45 minuti complessivi (tra riscaldamento, esercizi veri e propri, defaticamento e stretching); nei giorni di LISS si va dai 35 ai 45 minuti; dalla nona settimana si aggiungono anche 15 minuti di HIIT due volte a settimana.
La BBG può essere svolta a casa, in giardino o al parco, a patto di disporre di alcuni attrezzi indispensabili. Sono necessari spazi di dimensioni medio-grandi per poter saltare la corda, eseguire esercizi con movimenti ampi e stare distesi.
Ovviamente si può eseguire la guida anche in palestra allenandosi per conto proprio, così da non avere bisogno di acquistare nessun attrezzo e poter disporre di alcune comodità in più.

La guida è un acquisto necessario? ci dai qualche informazione in merito?
Esiste una versione di prova gratuita di una settimana, dopodiché, se si vuole proseguire l’allenamento, è necessario l’acquisto della guida completa di 12 settimane direttamente dal sito di Kayla Itsines.

Parlaci dei risultati che hai raggiunto…

A fine maggio ho deciso di cambiare alimentazione all’insegna di una dieta più sana ed equilibrata. Da metà giugno, poi, ho deciso di iniziare anche ad allenarmi con un impegno quotidiano e una forte motivazione: da quel momento a oggi non ho saltato mai neppure un appuntamento con la guida, e la costanza è stato ripagata con ottimi risultati. Ho perso 7 chili senza sacrifici dal punto di vista dell’alimentazione, 15 centimetri di fianchi e ho completamente rimodellato le gambe e tutto il mio corpo in generale, andando ad agire proprio su quei punti critici che non mi piacevano.

Le Freaks è uno dei blog più seguiti d’Italia come è nata l’idea?
Il mio blog è nato nel dicembre 2010 come spazio in cui raccontarmi e raccontare lo street style della Capitale: frequentare l’università quotidianamente mi aveva stimolata a immergermi nel clima delle mode e delle tendenze… Da lì è iniziato un percorso che mi ha portata anche molto lontana dall’idea originale: oggi sul blog non parlo più solo di moda, ma anche di bellezza, viaggi, cibo e fitness.

Ti va di individuare 3 outfit aNycase per 3 diversi momenti della giornata: lavoro, apertitivo con amiche, cena romatica

Per il lavoro in ufficio, è immancabile il blazer: perfetto quello proposto da aNYcase in grigio, da stringere sul punto vita con una cinta; per l’aperitivo con le amiche la gonna nera lunga e plissettata è un’ottima idea: la si può indossare con le scarpe basse durante il giorno e con il tacco per la sera; per una cena romantica, infine, sarà perfetto il little black dress con scollo sulla schiena e rouches… Decisamente femminile e sensuale allo stesso tempo.

viaggio-parigi-day-3-federica-orlandi-outfit-louvre-canal-saint-martin-640x640

10735451_1528105370764398_1998823418_n

bikini-body-guide-risultati-8-settimane-cambiamento-fitness1-640x640
bikini-body-guide-kayla-itsines-cosa-serve-attrezzi-640x486