Come scegliere una teiera?

Prima di acquistare una teiera che non ci soddisfa dobbiamo tenere conto di diversi criteri e fattori. Spesso però se non siamo proprio degli appassionati e studiosi della materia non sappiamo bene come prendere un prodotto di qualità. Farlo in realtà è molto semplice, basta guardare determinate caratteristiche dell’apparecchio stesso. Quali nello specifico? Lo vedremo di seguito nelle prossime righe! Per avere ulteriori chiarimenti in merito si può consultare il sito internet dedicato.

  Il materiale di costruzione è molto importante per un simile prodotto. I più usati sono l’acciaio inox, il vetro temprato, la porcellana o ceramica, la terracotta e la ghisa. Quelle in acciaio inox e in vetro sono le ultime diffuse sul mercato, grazie all’evoluzione tecnologica, mentre il resto dei materiali è considerato più tradizionale. La qualità del materiale di costruzione di una teiera può influire sulla qualità degli infusi che potremo prepararci. Incide infatti sull’intensità del sapore, ma anche sulla conservazione del calore. La ghisa per esempio può mantenere il calore anche per delle ore, mentre il vetro è ideale per l’intensità di gusto che consente. Se dobbiamo conservare dosi abbondanti di bevanda è meglio optare per l’acciaio inox, che insieme alla ghisa ci consente anche di bollire il tè direttamente sulla fiamma.

  Anche la forma è fondamentale. Di solito le teiere sono tonde e allargate verso il fondo. Questa peculiarità ci aiuta a mantenere al meglio la temperatura del liquido, per un tempo più o meno protratto. Tutte le teiere sono composte da un contenitore, che è il corpo stesso del prodotto, un coperchio con pomello, rimovibile o ribaltabile a seconda del modello, e un manico, di solito in plastica o in bambù oppure in legno. Hanno poi anche un beccuccio, per versare al meglio il tè nelle tazze, e un filtro. Questo può essere interno, a immersione oppure posizionato alla base del beccuccio.

  La destinazione d’uso non è da sottovalutare. Una teiera infatti può essere indicata per preparare tè, tisane, o infusi naturali. In ogni caso è sufficiente inserire l’apposita bustina da infusione nel liquido bollente contenuto nella teiera, oppure immergere gli ingredienti necessari nell’acqua.