Giubbotti protettivi da wakeboard: cosa sono?

Diffuso soprattutto negli ultimi tempi il wakeboard è uno sport che sta conquistando sempre di più il cuore degli amanti degli sport acquatici. Si tratta di una sorta di sci nautico, praticato con una tavola molto sottile e su superfici come i laghi (ossia lisce e senza onde). Qui l’atleta esegue salti, rotazioni, contorsioni e coreografie. È ovvio che per riuscire in questi virtuosismi lo sportivo ha bisogno di trovare un abbigliamento che sia funzionale, e anche comodo. In particolare è bene munirsi di un giubbotto protettivo, che tra le varie funzioni ci aiuta anche a tenerci a galla. Vediamo quindi di cosa si tratta, e come sceglierne uno, nelle righe successive. Ulteriori chiarimenti si possono trovare sul portale web dedicato all’abbigliamento e allo sport. Un simile capo di abbigliamento deve essere di un materiale leggero ma anche resistente, con… Leggi Tutto

Come scegliere una teiera?

Prima di acquistare una teiera che non ci soddisfa dobbiamo tenere conto di diversi criteri e fattori. Spesso però se non siamo proprio degli appassionati e studiosi della materia non sappiamo bene come prendere un prodotto di qualità. Farlo in realtà è molto semplice, basta guardare determinate caratteristiche dell’apparecchio stesso. Quali nello specifico? Lo vedremo di seguito nelle prossime righe! Per avere ulteriori chiarimenti in merito si può consultare il sito internet dedicato. –   Il materiale di costruzione è molto importante per un simile prodotto. I più usati sono l’acciaio inox, il vetro temprato, la porcellana o ceramica, la terracotta e la ghisa. Quelle in acciaio inox e in vetro sono le ultime diffuse sul mercato, grazie all’evoluzione tecnologica, mentre il resto dei materiali è considerato più tradizionale. La qualità del materiale di costruzione di una teiera può influire sulla… Leggi Tutto

Hard disk esterno e hard disk interno: le differenze

Con il termine hard disk si intende il cervello del computer, lo spazio in cui è racchiusa la memoria, può capitare che la capacità dell’hard disk interna risulti insufficiente e si ampli la stessa munendosi di un hard disk esterno. Per quanto siano moltissime le affinità tra hard disk interno ed esterno, entrambi servono ad immagazinnare dati, tante sono le differenze. In questa guida ci si occupa di indicare le principali differenze e si consiglia di visitare ai fini di un buon acquisto il seguente link http://hardisketerno.it i Hard disk interno ed esterno: posizione Una differenza visibile è che l’hard disk esterno è posto al di fuori del computer è collegato allo stesso mediante un collegamento usb o wireless, o bluetooth. Gli hard disk fanno, infatti, parte dell’assemblaggio tecnico del personal computer, insieme ad altri elementi che garantiscono la funzionalità… Leggi Tutto

Tagliasiepi: da scegliere con cura

Avere un giardino bello e in ordine: lo avevi desiderato da sempre ma non avevi mai avuto tempo ed energie; ora ti sei deciso e vai a vedere per cercare e comprare tutto quello che ti serve. A partire ovviamente da un tagliasiepi. Fai bene a documentarti, informarti anche online e per questo ti consigliamo di leggere il sito miglioretagliasiepi dove troverai molte informazioni utili a muoverti nel mondo dei potasiepi anche perché non esiste il migliore strumento in assoluto ma quello che risponde alle esigenze del tuo giardino.   Intanto però prendi nota di qualche informazione su cosa sono e le precauzioni da adottare con questi strumenti. Un tagliasiepi viene usato quando si devono effettuare manutenzioni degli spazi verdi, piccoli o grandi; in pratica serve a tagliare non solo le siepi riordinandole ma anche a tagliare i rami in eccesso;… Leggi Tutto

Domande Frequenti sui seggiolini auto

Aspetti legali. È obbligatorio l’uso del seggiolino? Si, in base all’articolo 172 del Codice della Strada. Quali sono le sanzioni in caso di assenza del seggiolino? In caso di mancata istallazione si potrà applicare una multa tra gli 80 ai 323 euro e in alcuni casi il ritiro della patente. Fino a che eta è obbligatorio il seggiolino in macchina? Le leggi italiane stabiliscono che è obbligatorio l’uso del passeggino fino ai 150 cm di altezza. In base a questo fattore è imporante scegliere il modello di seggiolino adatto. Aspetti tecnici. Quanti tipi di seggiolino esistono? Si suddividono in gruppi: Gruppo 0, 0+, 1, 2, 3. Ogni gruppo si adatta meglio al bambino in base al suo peso e alla sua statura. Es. Gruppo 0: fino a 13 kg; gruppo 0+/1: fino a 18 kg: gruppi 1/2/3: da 9 a… Leggi Tutto

La macchina sottovuoto con atmosfera modificata

Che sia con atmosfera modificata oppure altro, una macchina sottovuoto potrà essere tanto utile non soltanto per poter far durare i cibi più a lungo, ma anche per poter integrare con ulteriori sistemi di conservazione e riuscire così a tagliare le spese domestiche. Caratteristiche di una macchina sottovuoto con atmosfera modificata. Con una macchina sottovuoto con atmosfera modificata si potrà ottenere la rarefazione dell’aria attraverso una pompa speciale che riuscirà a poter estrarre l’aria dal sacchetto, oppure da un altro contenitore, per procedere così a sigillare lo stesso, in modo da  poter mantenere l’oggetto più a lungo in sottovuoto. Nello specifico, la macchina sottovuoto con atmosfera modificata, crea un sottovuoto che rappresenta un tipo di conservazione che consente di poter mantenere intatta sia la forma che le nutrizionali proprietà dei cibi che sono tenuti sottovuoto. Ciò sarà possibile grazie all’uso… Leggi Tutto

Come tagliare la barba con il regolabarba o con il tagliacapelli?

Sia il regolabarba che il tagliacapelli serve per tagliare i peli del proprio corpo, come lo effettua  pure un rasoio elettrico. La differenza importante risiede nel fatto che un capello è tanto più morbido a differenza della barba, per tale motivo i due piccoli elettrodomestici dovrebbero avere delle diversità di costruzione e di lama fra loro. I punti in comune tra regolabarba e tagliacapelli. Le cose che rendono simili il regolabarba ed il tagliacapelli per la cura del corpo sono tante e quindi sarà molto semplice confonderli. Ambedue presentano un cavo di alimentazione oppure batterie, determinati modelli che sono più recenti si caricano mediante USB. Per quanto riguarda il design, invece, è analogo per ergonomia pura e perchè sono entrambi formati da un  principale corpo e dalle lame in testa. Entrambi si caratterizzano per la possibilità di poter scegliere fra… Leggi Tutto

Tipologie di tagliaerba

Sul mercato sono presenti tanti tipi di tagliaerba, ciascuno con i relativi aspetti positivi e negativi, e ciascuno con  differenti caratteristiche capaci di poter rendere un dato apparecchio più o meno indicato per le proprie esigenze. I tagliaerba manuali. Tra i modelli in commercio, il più vecchio è il tagliaerba manuale che rispetto i nuovi macchinari, meno faticosi, che permettono di prendersi cura del proprio prato oppure giardino in poco tempo, presentano costi piuttosto ridotti ed una manutenzione essenziale, si tratta di un tipo ecologico  che non consuma ne carburante ne energia, ed è piuttosto silenzioso. Inoltre il tagliaerba manuale è facile da poter trasportare, ma come punto di debolezza, non potrà contare sulla forza di un motore, dunque è adoperabile soltanto per giardini di dimensioni piccole che non ecceda i 250 metri quadrati. Per poter invece tagliare l’erba di… Leggi Tutto